Il Progetto

Il progetto originale

A lungo termine l’OAMI di Carmagnola aveva l’obiettivo di proseguire il lavoro svolto a livello nazionale, proponendo anche qui la realizzazione di una residenza che accogliesse chi non è in condizioni di vivere autonomamente.

Il Comune ha reso possibile realizzare tale sogno, mettendo a disposizione il terreno sito a San Bernardo a ridosso della Casa di riposo Umberto I. Finalmente completato tutto l’iter amministrativo,  domenica 24 settembre 2006 è stato un giorno di festa per molte famiglie del nostro territorio: è avvenuta la posa della prima pietra della Casa Famiglia Roberta.

I lavori sono iniziati e la previsione era di completare la casa entro o 2 anni e mezzo. Inizialmente il progetto prevedeva 12 posti letto per pronta accoglienza a fronte di una spesa complessiva di 990.000 €. Tale somma era interamente a disposizione dell’OAMI a seguito di un lascito testamentario. La normativa vigente prevede soltanto strutture da 10 o da 20 posti letto motivo per cui, considerata la carenza di tali strutture sul nostro territorio, si è optato per modificare il progetto da 12 a 20 posti letto. Questo ha significato notevoli cambiamenti perché sono previsti spazi comuni molto più ampi, tanto che il costo complessivo previsto è aumentato a circa 1.660.000 €. Attualmente la costruzione è a circa due terzi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...